7-8 Luglio: Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Daniele Silvestri e Giovanni Anzaldo a L’Isola del Cinema

4 luglio: L’ISOLA DEL GIAPPONE
3 Luglio 2019
Tanti attori per due serate tra Cinema e Musica a L’Isola del Cinema
8 Luglio 2019

Due serate dedicate ai nuovi registi italiani, film internazionali, documentari e talk a L’Isola del Cinema

Riccardo Scamarcio, Valerio Mastandrea, Daniele Silvestri e Giovanni Anzaldo, attesi in Sala Groupama

Roma, 7- 8 Luglio 2109. Un osservatorio sulle migliori scoperte del Cinema Italiano, anche questo è L’Isola del Cinema, che nell’ambito delle Opere Prime e Seconde presenta due serate in compagnia di protagonisti prestigiosi del panorama cinematografico e non solo, riconfermandosi come Laboratorio di Cinema contemporaneo sempre più internazionale e aperto alla commistione fra le Arti.

Si parte domenica 7 luglio con il secondo film da regista della già apprezzata attrice internazionale Valeria Golino, “Euforia”, il delicato e coinvolgente racconto sulla storia di due fratelli caratterialmente opposti, che si ritrovano vicini in un momento difficile. I protagonisti, interpretati da Riccardo Scamarcio e Valerio Mastandrea vivono un’altalena di emozioni, cercando di ristabilire quel rapporto fraterno indissolubile, nonostante la vita li abbia portati ad intraprendere strade e scelte diverse. Nel cast anche le attrici Isabella Ferrari e Valentina Cervi. In occasione della proiezione l’attore Riccardo Scamarcio sarà presente nella grande Sala Arena Groupama sull’Isola Tiberina, insieme alla produttrice Viola Prestieri per introdurre il film al pubblico.

Per la Sezione Fuoco sul Reale, sempre il 7 Luglio al Cinelab, alle ore 22:00, verrà proiettato il documentario di Daniele Gaglianone e Stefano Collizzolli che, al di là delle vicende politiche sull’immigrazione, racconta un altro paese, che pratica la solidarietà e la lotta per i diritti ogni giorno. “Dove bisogna stare” racconta quattro donne, di età diverse, che in luoghi differenti sono impegnate in attività a prima vista assurde. Donne che appaiono fuori luogo rispetto alla narrazione dominante.

Allo Schermo Tevere, aperto gratuitamente al pubblico, domenica 7 luglio L’Isola delle Fotografia propone un talk, a partire dalle 21:30, su “Roma sotterranea, fotografare il buio” con Carlo Pavia, archeologo e fotografo, intervistato da Fabio Isman, giornalista de Il Messaggero. Un’occasione per scoprire i metodi, le difficoltà, i ritrovamenti, i gossip, curiosi aneddoti e qualche segreto che l’archeologo ha incontrato e vissuto in 45 anni di lavoro negli ipogei romani.

Grande attesa per Lunedì 8 Luglio, quando L’Isola del Cinema accoglierà un doppio appuntamento, tra cinema e musica. Per tutti i fan del seguitissimo cantante romano Daniele Silvestri, l’evento è imperdibile. Il musicista e cantautore presenterà in Arena Groupama il videoclip “Scusate se non piango”, per la regia di Valerio Mastandrea e Giorgio Testi. Un incontro privilegiato per il pubblico, con la possibilità di vedere su grande schermo il videoclip del cantante che interverrà sul palco insieme all’attore Giovanni Anzaldo, in una location da sempre dedicata al Cinema nel dialogo con le altre Arti, l’Isola Tiberina. La proiezione rientra nel più ampio appuntamento con le Opere Prime e Seconde, una sezione nata per valorizzare i nuovi talenti, accrescere la loro notorietà e consegnare un riconoscimento prestigioso ai cineasti che si sono particolarmente distinti. Protagonista della serata sarà Valerio Mastandrea, alla sua prima prova da regista di un lungometraggio, oltre che del videoclip, che affronta il delicato tema della perdita della persona amata, la cronaca di ciò che rimane dopo, un vuoto incolmabile e soprattutto incomunicabile. Valerio Mastandrea rompe ogni tabù sul tema della morte e lo affronta attraverso i panni della protagonista, Carola, che reagisce come nessuno si aspetta alla perdita del consorte. Un film che indaga anche sui temi delle morti bianche e ha un approccio psicologico all’elaborazione del lutto. Con questa opera cinematografica il regista di Valerio Mastandrea si è aggiudicato il Nastro D’Argento 2019 come Miglior Regista esordiente.

Sul fronte ovest dell’Isola Tiberina, la stessa sera nella Sala Cinelab, alle ore 22:00, si vola in Gran Bretagna, con la sezione European Focus che propone la pellicola “The Children Act– Il Verdetto” di Richard Eyre, con protagonista la straordinaria Emma Thompson. Questa volta l’attrice indossa la toga nel ruolo di Fiona Maye, un giudice dell’Alta Corte britannica, specializzata in Diritto della Famiglia, alle prese con un caso difficile di un minore che rifiuta le cure a causa delle convinzioni religiose della sua famiglia.

Link al videoclip del brano “Scusate se non piango” di Daniele Silvestri, per la regia di Valerio Mastandrea: https://www.youtube.com/watch?v=EcJn08TkpJ4