CULTURA: AL VIA L’ISOLA DELLA FOTOGRAFIA ALL’ISOLA TIBERINA

26 Giugno: convegno CNA ROMA: TUTTO UN ALTRO FILM
18 Giugno 2019
20 Giugno: INAUGURAZIONE de L’ISOLA DEL CINEMA
19 Giugno 2019
Mostre, talk, aperitivi, contest nell’ambito de L’Isola del Cinema
Al via L’isola della Fotografia, l’evento estivo promosso dall’associazione Roma Fotografia con il patrocinio del Municipio I di Roma Capitale, che si svolgerà nell’ambito della venticinquesima edizione de L’isola del Cinema nello splendido scenario dell’isola Tiberina, dal 13 giugno al 1 settembre. L’iniziativa ha l’obiettivo di promuovere e diffondere la cultura e l’arte della fotografia attraverso la voce di tanti protagonisti – professionisti, docenti, associazioni – che con impegno quotidiano lavorano perché Roma continui a preservare una vocazione culturale riconosciuta a livello internazionale. L’isola della Fotografia si inserisce nel calendario dell’estate romana, all’interno di uno degli appuntamenti più storici e affascinanti della Capitale, con una programmazione fatta di mostre, talk, presentazione di libri, contest, aperitivi fotografici. Il Tevere, dunque, da sempre al centro di un mondo fatto di abitudini, luoghi, abitanti, street-art, fauna e flora – scelto per queste sue caratteristiche come set fotografico e cinematografico di grandi autori – diventa ancora una volta protagonista delle serate romane. E rappresenta il filo conduttore di un racconto che va dal cinema alla letteratura, dalla musica alla poesia fino alla fotografia, strumento potente di testimonianza e riflessione su tematiche e sfide da raccogliere: l’ambiente, l’impegno sociale, l’innovazione e la ricerca.
Si parte il 18 giugno alle 19.00 con l’inaugurazione della mostra Il Tevere in un istante di Giuseppe Di Piazza, giornalista, fotografo e scrittore; alle 21.30 l’autore incontra il pubblico per presentare il suo lavoro. Il progetto nasce nel 2017, dal desiderio di raccontare il Tevere attraverso istantanee, riconoscendo al fiume il valore di totem romano, di origine di ogni cosa.
“Le sue rive sono lo scorrere del tempo – sottolinea Di Piazza – ciò che si vede camminando lungo gli argini è invece lo scorrere della nostra storia”.
In tutto 33 foto istantanee Instax, postprodotte direttamente in macchina, che saranno esposte fino al 23 giugno. Il 19 giugno è previsto l’incontro “Roma sottorranea, fotografare il buio” con Carlo Pavia, archeologo e fotografo, intervistato da Fabio Isman, giornalista de Il Messaggero. Una talk alla scoperta dei metodi, delle difficoltà, dei ritrovamenti, dei gossip, dei curiosi aneddoti e di qualche segreto che l’archeologo ha incontrato e vissuto in 45 anni di lavoro negli ipogei romani. Il 21 giugno spazio a Panzoo & Friends, un aperitivo diventato appuntamento fisso e imperdibile per tutti gli amanti della fotografia a Roma. Un momento di incontro per conoscere chi lavora quotidianamente per mappare la realtà fotografica nella Capitale e dare informazioni complete e puntuali su ciò che associazioni, gallerie, fotografi e i professionisti del settore propongono al pubblico romano.
Grazie a L’Isola della Fotografia, inoltre, l’isola Tiberina si trasformerà in un set fotografico offrendo a tutti gli interessati la possibilità di partecipare a contest, frequentare workshop, misurandosi con diverse tecniche fotografiche, o di essere modelli per un giorno.
Il 24 e il 25 giugno è il turno del fotografo Adolfo Trinca, pronto ad allestire un set fotografico dedicato alla fotografia sportiva in studio in collaborazione con Personal Change di Isabella Santelli. C’è tempo fino al 19 agosto per partecipare al concorso L’Isola Tiberina e il suo fiume, il contest fotografico che nasce dal desiderio di valorizzare la bellezza storica ed artistica, ma anche contemporanea dell’Isola Tiberina attraverso i suoi paesaggi e la vita che la rendono quotidianamente un luogo di incontro e contemplazione per gli abitanti di Roma e milioni di turisti. 
A chiusura della programmazione di giugno, dal 26 al 30, lo spazio Roma Fotografia ospita l’associazione #NOI, impegnata da anni nella lotta alla mafia, con diversi appuntamenti: un incontro con la giornalista Federica Angeli, dal 2013 sotto scorta per le sue inchieste di denuncia nei confronti della criminalità organizzata, raccontate dal filmA mano disarmata di recente uscita nelle sale cinematografiche. Prevista, inoltre, la mostra del Team Mezzenga “Ostia siamo noi”, reportage della manifestazione anti mafia che si è svolta a ostia nel settembre 2018 in due strutture sequestrate alla mafia e una confiscata, che vedrà la seconda edizione nel settembre del 2019. Dal 2 al 7 luglio è in programma la mostra fotografica e la presentazione del libro fotografico “La luce oltre il buio del fotoreporter Alex Mezzenga che offre al pubblico approcci alla fotografia inconsueti, ribaltando il concetto del momento decisivo in funzione e al servizio del linguaggio fotografico.
Il 1 luglio approda a L’Isola della Fotografia Marco Faimali, Responsabile della sede di Genova dell’Istituto per lo studio degli Impatti Antropici e Sostenibilità in ambiente marino (CNR-IAS) e referente per il CNR dell’European Marine Board Communications Panel (EMBC), la piattaforma europea dedicata alla comunicazione e divulgazione in ambito marino.
La sua talk “Uomo e mare: equilibrio possibile o utopia?” e’ un vero e proprio viaggio della nostra specie su questo pianeta, dagli albori dell’evoluzione dei Primati nel tardo Pleistocene fino al’era geologica attuale, l’Antropocene, in cui l’uomo e le sue attività sono le principali cause delle modifiche ambientali e climatiche. Una riflessione su una tematica di fondamentale importanza, il rapporto tra uomo e ecosistema, che oggi più che mai impone una analisi approfondita di una delle scomode eredità di questa nuova era – l’inquinamento da plastica – e una ricerca di soluzioni non più procrastinabile.
Per informazioni e regolamento dei concorsi è possibile consultare il sito internet www.roma-fotografia.it.