20 Giugno: INAUGURAZIONE de L’ISOLA DEL CINEMA

CULTURA: AL VIA L’ISOLA DELLA FOTOGRAFIA ALL’ISOLA TIBERINA
19 Giugno 2019
RomaParlaCinema: Il canale Loquis come guida interattiva di Cinema per la città
21 Giugno 2019

Giovedì 20 giugno 2019 si celebra la 25° edizione de “L’Isola del Cinema”, tra i più importanti appuntamenti estivi della capitale, con un fitto programma di eventi ed iniziative, tra Cinema e Cultura, circondati dal fascino di un luogo custode di segreti e misteri, l’isola più suggestiva di Roma, un salotto sul Tevere, con una storia leggendaria.

Ad aprire questa edizione speciale del Festival, ideato e diretto da Giorgio Ginori, alle ore 20:30 sarà il concerto a cura della storica Banda dei Carabinieri, sulla piazza incorniciata dal suggestivo Ponte Rotto. Qui i musicisti si esibiranno eccezionalmente con una serie di brani ispirati al Cinema. Alle ore 21:15, l’attrice Sabrina Crocco, presenterà la serata, nella Sala Arena Groupama, introducendo il Direttore Artistico Giorgio Ginori e il regista Matteo Rovere, che interverrà per presentare il suo ultimo film: Il primo Re. A seguire, la proiezione del film, che ha già conquistato pubblico e critica, e che ci riporta alle origini della nascita leggendaria di Roma. Due fratelli, Romolo (interpretato da Alessio Lapice) e Remo (interpretato da Alessandro Borghi), in un mondo antico e ostile, sfideranno il volere implacabile degli Dei. Dal loro sangue nascerà una città, Roma, il più grande impero che la storia abbia mai conosciuto. Un legame fortissimo, destinato a diventare leggenda.

Dopo il grande successo di Veloce come il vento, Matteo Rovere si cimenta in un’ardua impresa, un vero e proprio kolossal, girato in esterna, con pochi dialoghi in proto-latino e con ben quattordici mesi di postproduzione. Un film violento e crudo, brutale e selvaggio, girato quasi tutto dal vero, con luce naturale e con pochissimi effetti speciali, arricchito dal talento indiscusso di Alessandro Borghi, vincitore del David di Donatello per la sua magistrale interpretazione di Stefano Cucchi nel film Sulla mia pelle e dal promettente attore Alessio Lapice, volto noto per aver partecipato alla seconda stagione di Gomorra.

Un’opera insolita, epica, originale, ambiziosa, coraggiosa, capace di prendersi dei rischi, che punta all’essenziale, ai silenzi e alla forza evocativa delle immagini, per ritrovare le nostre radici, che affondano nel mito, e la nostra storia che scorre nelle rive del Tevere.