Weekend a L’Isola del Cinema: scopri gli eventi.

Al via dal 25 luglio la seconda edizione degli UniVision Days!
22 Luglio 2016
Greta Scarano questa sera, 24 luglio, sull’isola per “Suburra”!
24 Luglio 2016

Questa sera, 22 luglio, torna in Arena Non essere cattivo di Claudio Caligari, mentre in CineLab il Fantafestival ricorda il regista  Corrado Farina con Baba Yaga

Sabato 23 sarà la volta dell’ultima pellicola di Nicolas Winding Refn, The Neon Demon

Ospite di domenica Greta Scarano che insieme presenterà al pubblico Suburra

Su L’Isola del Cinema continuano gli appuntamenti dedicati a chi il cinema lo fa e a chi lo apprezza. L’evento, ospitato nella celebre location dell’isola Tiberina di Roma, propone questa sera 22 luglio, alle 21.30 in Arena Groupama, Non essere cattivo, ultima apprezzata opera del regista romano Claudio Caligari morto nel maggio 2015 a 67 anni, a riprese e seconda stesura di montaggio ultimate.

Poco prima, alle 19, lo spazio letterario accoglierà la presentazione di “Roma, le scoperte mai raccontate” (CartaCanta, 2016) della giornalista de Il Messaggero Laura Larcan sulle soprese archeologiche che la città eterna non smette mai di regalare, continuando a sorprendere chi vive in città e chi invece è solo di passaggio.

Alle 22, proseguono gli appuntamenti del Fantafestival con la proiezione CineLab di Baba Yaga, omaggio al regista Corrado Farina morto nei giorni scorsi; alla stessa ora il Renault Lounge ospiterà il terzo incontro dedicato a “Star Trek” dal titolo “Le innovazioni scientifiche e tecnologiche anticipate da Star Trek”, nel corso del quale lo scrittore e direttore artistico dell’associazione Nel Blu Studios guiderà gli ospiti alla scoperta delle innovazioni tecniche e scientifiche che oggi sono strumenti del nostro quotidiano e che sono state già anticipate all’interno della serie televisiva.

Domani, 23 luglio, arriva sull’isola l’ultima opera del visionario regista Nicolas Winding Refn, The Neon Demon, presentata nel corso dell’ultima edizione del Festival di Cannes. Il drammatico thriller, così potente visivamente, è interpretato da Elle Fanning che veste i panni di una giovane modella intrappolata in un mondo in cui la bellezza è un’ossessione. Al CineLab verranno mostrati i film vincitori della 36° edizione del Fantafestival, nella categoria Miglior cortometraggio italiano e Miglior lungometraggio italiano. Al Renault Lounge, subito dopo la presentazione letteraria di “Anima scalza” (David and Matthaus, 2016), si terrà l’incontro “Il tema della controcultura nell’episodio The Way to Eden”, quarto della serie di dibattiti dedicati a “Star Trek” in cui si discuterà su uno degli episodi più controversi dell’intera serie a causa delle sue implicazioni sociopolitiche.

Domenica 24 luglio l’attrice Greta Scarano presenterà al pubblico Suburra, tra gli eventi più attesi di questa XXII edizione e racconterà, poco prima della proiezione, la sua esperienza sul set e le sue impressioni su questa storia che pone attenzione sull’attuale tema del potere troppo spesso legato alla criminalità. Gli spettatori potranno assistere, alle 22 al CineLab, alla proiezione dei film vincitori della 36° edizione del Fantafestival, nella categoria Miglior cortometraggio straniero e Miglior lungometraggio straniero; mentre il Renault Lounge ospiterà, sempre alle 22, “La struttura narrativa seriale in Star Trek”, ultimo dei cinque incontri dedicati all’amatissima serie che quest’anno festeggia i “cinquant’anni nel futuro”. Nello spazio letterario, alle 19, Maria Rizzi presenterà “Angoletto napoletano” organizzato dal circolo IPLAC – Insieme per la cultura.